Nessuna categoria

19 gennaio 2009 | 14:15

Luca Seveso – direttore commerciale e marketing di Tvs

Reindirizzare e rafforzare la vocazione internazionale del business aziendale, selezionare i mercati potenzialmente più promettenti su cui ideare e promuovere iniziative specifiche commerciali e di marketing, in particolare in Asia e negli Stati Uniti. Sarà  questo il compito di Luca Seveso, da qualche mese direttore commerciale e marketing di Tvs, azienda fondata nel 1968 dalla famiglia Bertozzini, tra le prime in Italia nella produzione di strumenti di cottura in alluminio rivestito con antiaderente. Milanese, 50 anni, Seveso inizia alla Procter & Gamble come key account nel 1985, a soli tre mesi dalla laurea in scienze politiche conseguita all’università  Statale di Milano. Qui segue per tre anni i prodotti a marchio Caffè Splendid, prima di occupare la poltrona di junior product manager in Alivar, all’epoca del gruppo Sme, che gestiva importanti marchi del settore alimentare come Motta, Alemagna, Pavesi e Pai.
Passaggio breve (la sua permanenza in Alivar dura 18 mesi) e trampolino di lancio verso Barilla, dove rimane fino al 1996, prima nella divisione Primo piatto e poi nella divisione Bakery dolce del Mulino Bianco. Nel 1996 lascia Barilla per assumere la direzione commerciale e marketing di Distilleria Bocchino e in seguito di Monini (storica realtà  produttrice di olio extravergine di oliva).
Nel 2001 viene assunto come country manager per l’Italia dalla multinazionale svizzera Emmi, settore lattiero caseario. Una start up per la filiale italiana, che lascia quattro anni più tardi per un’attività  di consulente per operatori e investitori istituzionali (private equity) e, più tardi, di temporary manager in Saclà , ad Asti. Fino al nuovo incarico in Tvs come direttore commerciale e marketing.
Appassionato di sport della montagna (sci d’alpinismo su tutti: le sue mete predilette sono Monte Rosa, Monte Bianco e le Alpi svizzere) e nuoto, la mattina sfoglia il Corriere della Sera, Sole 24 Ore, La Stampa e Repubblica, e per lavoro legge diversi periodici tra cui cita Mark Up.

Comments are closed.