RAI: AGCOM; CALABRO’, NESSUNA CENSURA MA SANZIONI DOVEROSE

RAI: AGCOM; CALABRO’, NESSUNA CENSURA MA SANZIONI DOVEROSE

(ANSA) – ROMA, 22 GEN – La decisione dell’Autorità  per le garanzie nelle comunicazioni di sanzionare la Rai per due puntate di Annozero di Michele Santoro e di Che tempo che fa di Fabio Fazio “non è stata censura”, bensì il frutto del “dovere istituzionale di sanzionare comportamenti lesivi della dignità  della persona e del contratto di servizio”: lo ha spiegato il presidente dell’organismo di garanzia, Corrado Calabrò, rispondendo alle domande dei cronisti a margine di una audizione informale in commissione Cultura alla Camera.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi