Editoria

22 gennaio 2009 | 14:40

TEATRO: MASTER CRITICA GIORNALISTICA ALLA “SILVIO D’AMICO”

TEATRO: MASTER CRITICA GIORNALISTICA ALLA “SILVIO D’AMICO”

(AGI) – Roma, 22 gen. – Al via l’edizione 2009 del Master in Critica Giornalistica, sotto l’Alto Patrocinio del Consiglio Internazionale dell’UNESCO per il Cinema, la Televisione e la Comunicazione Audiovisiva. Per il quarto anno consecutivo, l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” si prefigge di formare le nuove generazioni di giornalisti dello spettacolo ed addetti stampa. Un progetto che fornisce, grazie alla peculiarita’ degli insegnamenti previsti, alle attivita’ pratiche riservate agli allievi ed all’alta professionalita’ dei docenti impiegati, un’elevata specializzazione per coloro che vogliono entrare concretamente nel mondo del giornalismo e nella gestione ed organizzazione degli uffici stampa dello spettacolo. Grazie al supporto della testata giornalistica Recensito Net, tutti gli allievi potranno fin dalle prime lezioni d’aula sperimentarsi nell’attivita’ giornalistica e nel ruolo di critico teatrale, cinematografico, televisivo e musicale seguendo eventi e manifestazioni nei maggiori teatri e sale cinematografiche, sara’ inoltre possibile seguire le conferenze stampa per le anteprime TV di Rai e Mediaset, il tutto in perfetta sintonia con la nostra convinzione che un mestiere lo si impara sul campo, vivendolo e sperimentandolo quotidianamente. Il corso ha una durata di 3 mesi e mezzo dedicati alla didattica in aula per un totale di 160 ore di lezione, ulteriori tre mesi prevedono un tirocinio giornalistico riservato a tutti gli allievi partecipanti ed eventuali stage potranno essere valutati per gli allievi migliori. Le lezioni sul cinema sono impostate dal direttivo del SNCCI (Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani), che ormai da quattro anni e’ partner del prestigioso progetto formativo, con l’obiettivo – spiega lo stesso Presidente del Sindacato, Prof. Bruno Torri – di introdurre ed approfondire le diversi componenti del fenomeno cinematografico (il suo specifico linguaggio, la sua storia, la sua valenza artistico-culturale, ecc.) per poi proporre le piu’ adeguate modalita’ di comunicazione inerenti la critica e il giornalismo cinematografico nelle diverse sedi possibili (carta stampata, video, web). L’accesso al corso (25 sono i posti disponibili) e’ regolato da un Bando Pubblico scaricabile nell’apposita sezione del sito ufficiale del master all’indirizzo www.criticagiornalistica.it portale che contiene numerose informazioni sul progetto formativo , le iscrizioni sono aperte sino al 20 febbraio 2009.

Comments are closed.