New media

23 gennaio 2009 | 11:30

Samsung, prima perdita trimestrale per il colosso coreano – punto

Samsung, prima perdita trimestrale per il colosso coreano – punto
Nell’intero esercizio 2008 utili netti -25% a 5,53 miliardi won

Seoul, 23 gen. (Ap) – Prima perdita trimestrale nella storia di Samsung, primo produttore mondiale di televisori a schermo piatto, chip di memoria e display a cristalli liquidi. Nel trimestre conclusosi lo scorso 31 dicembre le perdite hanno raggiunto i 20 miliardi di won contro un utile di 2.210 miliardi di won nello stesso periodo dell’anno precedente. Il gruppo sudcoreano ha inoltre registrato un calo del 25% degli utili netti sull’anno 2008 a quota 5.530 miliardi di won (3 miliardi di euro) contro i 7.430 miliardi di won raggiunti nel nel 2007.

Alla base del deterioramento dei conti del gruppo c’è il crollo dei prezzi dei chip e degli schermi piatti insieme a un forte calo della domanda, che sta colpendo anche il principale concorrente Sony.

I risultati Samsung mostrano che “la nostra società  non è potuta sfuggire al rapido declino dell’economia globale”, ha dichiarato il vicepresidente per le relazioni con gli investitori, Robert Yi.

Sul versante positivo delle notizie comunicate oggi, Samsung nello stesso trimestre ha registrato un livello record nelle vendite di telefoni cellulari malgrado una contrazione globale del 5% nel mercato del settore. E per l’intero 2008 il gruppo, al secondo posto nelle vendite mondiali del settore, ha comunicato di aver venduto 200 milioni di telefonini con un incremento del 22% rispetto al 2007.

Negativa la reazione alla borsa di Seoul dove il titolo ha chiuso con un ricasso del 4,1% a 442.000 won.

Comments are closed.