Cinema

23 gennaio 2009 | 15:25

CINEMA: ANICA, TROPPO POCHI I FILM IN TV, POCHISSIMI IN RAI

CINEMA: ANICA, TROPPO POCHI I FILM IN TV, POCHISSIMI IN RAI

(ANSA) – ROMA, 23 GEN – Tra i problemi sollevati stamani alla Presentazione Dati del Cinema 2008 tenutasi all’Anica alla presenza della associazione di categoria al completo quello della tv. “C’é poco cinema in tv, sempre meno. E cosa paradossale la Rai è quello che ne mette in palinsesto meno di tutti” dice Riccardo Tozzi, presidente sezione produttori Anica e produttore a sua volta con la Cattleya, facendo la sua relazione. E sull’argomento torna più avanti:”nel caso della Rai, la programmazione è di fatto come sparita”. Gli da man forte Paolo Ferrari presidente dell’Anica e della Warner che dice:”abbiamo anche chiesto da tempo un appuntamento con i vertici Rai, ma per ora nessuna risposta. Di fatto oramai mettono i film solo come tappabuchi nel palinsesto”. La stessa Caterina D’Amico amministratore delegato di Rai Cinema riconosce: “é vero – dice – la Rai rispetta le quote, ma poi non sempre mette in onda i film o la fa molto tardi”.

Comments are closed.