Editoria

27 gennaio 2009 | 11:32

De Benedetti: Non venderò mai Espresso,Repubblica è una missione

De Benedetti: Non venderò mai Espresso,Repubblica è una missione
Imprenditore lascia incarica

Roma, 27 gen. (Apcom) – Il gruppo Espresso-Repubblica non è in vendita. Ad assicurarlo è il presidente del Gruppo, Carlo De Benedetti, che ieri ha annunciato la sua scelta di lasciare tutti gli incarichi operativi. In un’intervista a La Repubblica, De Benedetti, afferma: “il gruppo Espresso-Repubblica resta la mia grande passione e la mia vera priorità ”.

Nessun cambiamento in vista, dunque, per il Gruppo: “nulla di nuovo sul piano industriale-finanziario. Del ‘delisting’ non si vede la necessità . E anche sull’ipotesi di scissione delle attività  editoriali non ci sono fatti nuovi: la fisionomia e il perimetro del gruppo restano invariati, sempre che non si presentino nuove opportunità . Sul piano della governance, il mio impegno cambia nella forma, ma non certo nella sostanza. Resterò in consiglio d’amministrazione, e chiederò al cda di nominarmi presidente onorario e responsabile editoriale. Naturalmente manterrò il diritto di nomina dei direttori delle testate”, spiega De Benedetti.

Quanto alla presidenza del Gruppo, “chiederò – continua – la convocazione di un’assemblea straordinaria sulla modifica dello statuto per inserire il limite d’età  dei 75 anni e per attribuire alla figura del presidente la sola rappresentanza legale”. Al cda “proporrò – aggiunge – la nomina di una figura istituzionale, di alto profilo, che non abbia legami nè con la politica, nè con il mondo dell’impresa”.

Comments are closed.