Televisione

27 gennaio 2009 | 11:54

RAI: CAPPON, TV GENERALISTA E’ FULCRO DELLA NOSTRA OFFERTA

RAI: CAPPON, TV GENERALISTA E’ FULCRO DELLA NOSTRA OFFERTA

(AGI) – Roma, 26 gen. – La televisione generalista resta il fulcro dell’offerta Rai. Lo ha detto il direttore generale Claudio Cappon intervenendo questa sera alla presentazione dei palinsesti primaverili organizzata dalla Sipra, la concessionaria di pubblicita’ dell’azienda di viale Mazzini. Il 2008 – ha detto Cappon – e’ stato un anno in cui la Rai ha confermato i suoi ascolti, “l’emorragia di telespettatori non l’ha toccata, siamo tornati alla leadership che non avevamo dal 2001″. E per il 2009, a fronte di una crisi economica internazionale profonda “che impatta su noi e sugli inserzionisti e di non sappiamo intensita’ e durata, per la Rai significhera’ nuove sfide. La crisi non solo come momento di difficolta’ ma come occasione di cambiamento di fronte a scenari diversi della televisione e a nuove piattaforme come il satellite, il digitale terrestre, il web, la Rai digitale”. La crisi “spingera’ la Rai ad affrontare le novita’ con piu’ decisione e rapidita’. Avevamo gia’ individuato il digitale terrestre e il web come punti di forza significativi e non ci siamo sbagliati. Ma la televisione generalista rimane quella da cui discendera’ ancora un’offerta forte. Abbiamo spazi e competenze”. Cappon ha aggiunto “possiamo guardare con orgoglio alle scelte fatte e raccogliamo i primi risultati. Ci impegneremo ancora quotidianamente e il nostro obiettivo e’ restare il piu’ grande servizio pubblico europeo, primato che ci viene riconosciuto piu’ all’estero che in Italia stessa”. Il direttore generale ha annunciato la progettazione di nuovi canali, tra cui Rai Storia che sara’ curato da Giovanni Minoli. Rivolgendosi quindi ancora agli inserzionisti, “il successo della Rai sara’ il successo degli investitori. Strada difficile davanti ma anche la consapevolezza di compiere gli sforzi giusti”.

Comments are closed.