Editoria

29 gennaio 2009 | 11:53

EDITORIA: IN ISRAELE SUCCESSO DEI QUOTIDIANI GRATUITI

EDITORIA: IN ISRAELE SUCCESSO DEI QUOTIDIANI GRATUITI

(ANSA) – TEL AVIV, 29 GEN – Nell’anno 2008 il panorama della stampa israeliana è molto mutato e tre quotidiani gratuiti sono riusciti a conquistare la fiducia di una fetta importante dei lettori (11,3 per cento) che ormai rinunciano alla lettura di giornali a pagamento. Lo stabilisce una ricerca dell’ istituto Tgi relativa alla diffusione della stampa israeliana. Secondo Tgi, dopo il tabloid Yediot Ahronot il secondo giornale più letto oggi è ‘Israel ha-Yom’, che viene distribuito gratuitamente nei mezzi di trasporto frequentati dai pendolari e, in alcune città , viene anche distribuito nelle cassette postali. Politicamente, ‘Israel ha-Yom’ è considerato vicino al Likud. I tre giornali gratuiti (‘Israel ha-Yom’, ’24 minuti’ e ‘Post’) sono letti dal 26,9 per cento degli israeliani che ogni giorno prendono in mano un quotidiano. La ricerca di Tgi rileva che nei principali quotidiani a pagamento si è verificata una flessione. Yediot Ahronot resta il giornale più diffuso di Israele (é letto dal 36,2 per cento di quanti ogni giorno prendono in mano un quotidiano), seguito da Maariv (14,5), Haaretz (7,3) e dal quotidiano economico Globes (3,8).

Comments are closed.