MEDIASET: PACCHETTO SICUREZZA; BERRUTI, NO A STOP PROCESSO

MEDIASET: PACCHETTO SICUREZZA; BERRUTI, NO A STOP PROCESSO

(ANSA) – MILANO, 29 GEN – Massimo Maria Berruti, deputato del Pdl e vice presidente della Commissione Finanza della Camera, imputato a Milano di riciclaggio nell’ambito dell’inchiesta sulla compravendita dei diritti cinematografici e televisivi di Mediaset, si è opposto alla proposta di sospensione del processo in base all’art.2 Ter del cosiddetto pacchetto sicurezza. Oggi infatti l’ottava sezione penale del Tribunale doveva decidere in base alla scelta di Berruti di opporsi o meno alla sospensione e ha disposto, visto il rifiuto dell’imputato, di rinviare il processo al prossimo 11 febbraio davanti a un altro collegio della stessa sezione. “Vogliamo fare il processo – ha spiegato il difensore, l’avvocato Giorgio Perroni – per dimostrare la nostra innocenza”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi