RAI: VILLARI, RIUNIONE VIGILANZA? DISTACCO E PERPLESSITA’

RAI: VILLARI, RIUNIONE VIGILANZA? DISTACCO E PERPLESSITA’
(AGI) – Roma, 3 feb. – Domani, per la riunione che dovrebbe formalizzare la nomina di Sergio Zavoli a presidente, sara’ la prima volta, dall’inizio della legislatura, che Riccardo Villari non partecipera’ ai lavori della Vigilanza Rai. L’ex presidente della commissione arriva in Transatlantico e viene salutato sia da esponenti del Pd sia del Pdl. A chi gli chiede un commento sulla riunione di domani, Villari risponde con indifferenza: “La guardero’ con distacco, anche se certamente ho piu’ di una perplessita’ su quello che si vuole e si sta facendo”. Dopo aver confermato la decisione di fare ricorso, Villari torna a porre la “questione politica”: “Io ho messo la politica al centro di tutto – aggiunge – e vorrei delle risposte in questo senso. Per quanto riguarda le valutazioni di tipo giuridico – conclude – sono convinto della fondatezza delle mie tesi e per questo vado avanti”. (AG

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi