Televisione

05 febbraio 2009 | 16:30

TV: SPORTITALIA COMPIE CINQUE ANNI E PUNTA AL SATELLITE

TV: SPORTITALIA COMPIE CINQUE ANNI E PUNTA AL SATELLITE
MILANO
(ANSA) – MILANO, 5 FEB – SportItalia compie cinque anni di vita e, dopo esser cresciuta sull’analogico e sul digitale terrestre, punta al sbarcare sul satellitare. Lo ha confermato Bruno Bogarelli, presidente di Interactive Group, produttore dell’emittente sportiva, precisando che “con Sky c’é un’intesa, ma il contratto non è ancora stato siglato”. Con Tarak Ben Ammar che si è defilato e ha lasciato il brand a noleggio, Bogarelli si è preso onori e oneri di guidare SportItalia. “Un giorno vorrei diventare coproprietario del marchio. Ho fiducia in questo progetto, tanto da rinnovare per tre anni il contratto con Eurosport per la copertura di una serie di eventi a livello locale”, spiega Bogarelli che investe anche sul web con il lancio del sito SportItalia.com, e dei portali italiani di Nba e wrestling. L’emittente si concentra soprattutto sulla piattaforma digitale. Bogarelli assicura che non investirà  sui diritti tv della serie A (gestiti da Infront, del fratello Marco) ma continuerà  a proporre rubriche, notiziari e quegli eventi che, pur non di primo piano, sono tagliati sul target maschile di 15-24 anni e sono acquistabili sul mercato “last minute”. Bogarelli non fissa il break even, ma spiega “nel 2008 abbiamo raddoppiato gli introiti dalla pubblicità  sfiorando gli 8 milioni di euro con 72 clienti. Per il 2009 contiamo di raggiungere quota 380 clienti e non credo che i ricavi andranno sotto i 12 milioni”.

Comments are closed.