Editoria

05 febbraio 2009 | 18:38

Editoria/ Gruppo free press Metro torna all’utile nel 2008

Editoria/ Gruppo free press Metro torna all’utile nel 2008
Riporta progressi nella maggior parte dei paesi, tra cui Italia

Stoccolma, 5 feb. (Apcom) – Ritorno all’utile nel 2008 nonostante la crisi economica per Metro, l’editore svedese della free press.
Il gruppo non è immune alle difficoltà , ammette l’amministratore delegato Mikael Jensen, che hanno provocato perdite sull’ultimo trimestre. Ma il manager rivendica che sull’intero anno il numero complessivo di lettori è cresciuto del 10 per cento, con “progressi nella maggior parte dei paesi”, tra cui l’Italia.

L’anno si è chiuso con un risultato netto da 4,06 milioni di dollari, a fronte di un rosso da 201,5 milioni patito nel 2007.
Il fatturato è però calato del 10,7 per cento a 29,47 milioni di dollari. L’ultimo trimestre del 2008 si è chiuso in passivo per 9,7 milioni di dollari, una performance che Metro imputa in buona misura alle difficoltà  sul mercato della Spagna.

Tornando all’isieme dell’anno, con una nota Jensen rileva “migliorameti nella maggior parte dei paesi, in particolare Francia, Danimarca, Italia, Grecia, Canada, Russia, Repubblica Ceca e Finlandia”. (fonte Afp)

Comments are closed.