Televisione

06 febbraio 2009 | 15:42

Tv/ Da legale milanese esposto ad Agcom contro Grande Fratello “Violenza fisica accettata, trasmissione scandalosa”

Tv/ Da legale milanese esposto ad Agcom contro Grande Fratello
“Violenza fisica accettata, trasmissione scandalosa”

Milano, 6 feb. (Apcom) – Lo studio legale milanese D’Auria ha presentato un esposto all’Autorita’ per le Garanzie nelle Comunicazioni e alla Polizia postale di Milano per chiedere l’apertura di un’inchiesta su un episodio dell’attuale edizione del Grande Fratello, già  andato in onda in televisione e che continua ad essere visibile sul sito della nota trasmissione. Si tratta, in particolare, del ‘giorno del bicchiere’, l’episodio nel quale si vede l’ex modella Federica Rositelli che lancia un bicchiere contro l’imprenditore napoletano Gianluca Zito, al termine di una lite, dopo essere stata definita “fallita”. Gli avvocati dello studio legale giudicano “scandalosa” la trasmissione, dove, spiegano nell’esposto, “la violenza fisica e’ accettata, mentre la violenza verbale (leggi bestemmia) è causa di squalifica”.

Nell’esposto si chiede che venga aperta un’inchiesta “per verificare la correttezza della produzione della trasmissione televisiva”. Secondo i legali “ancora più grave è che la produzione nel suo complesso” abbia tollerato “la presenza nella ‘casa’ e dunque nel programma del soggetto violento” e che “abbia mandato in onda nei riassunti giornalieri la scena, altamente violenta e certamente incompatibile con il genere di programma di intrattenimento”, rivolto soprattutto “ai giovanissimi”.

Comments are closed.