Editoria

06 febbraio 2009 | 18:28

GIUSTIZIA:FIEG”SI’ A PUBBLICAZIONE SENTENZE REATI ALLARME SOCIALE”

GIUSTIZIA:FIEG”SI’ A PUBBLICAZIONE SENTENZE REATI ALLARME SOCIALE”
06/02/2009 – 13:39 – POLITICA

GIUSTIZIA:FIEG”SI’ A PUBBLICAZIONE SENTENZE REATI ALLARME SOCIALE”

ROMA (ITALPRESS) – La Federazione italiana Editori Giornali (Fieg) in una nota esprime apprezzamento per la proposta del parlamentare Giuseppe Berretta di estendere alle sentenze di condanna per i reati che determinano particolare allarme sociale la pena accessoria della pubblicazione sui giornali.
“La pubblicazione delle sentenze di condanna sui giornali, ad esempio per i reati di natura edilizia, di tutela del lavoro, dell’infanzia e della salute – spiega la Fieg -, puo’ costituire un efficace strumento di deterrenza nei confronti di comportamenti illegali particolarmente odiosi per l’opinione pubblica e una sanzione accessoria nei confronti dell’imputato condannato. A tale proposito gli editori ricordano che nei prossimi giorni il Senato dovra’ esprimersi sulla diposizione, contenuta nel ddl sullo sviluppo collegato alla manovra 2009, che cancella l’obbligo, previsto dell’articolo 36 del codice penale, di pubblicare sui giornali, a spese del condannato, le sentenze di condanna penale.
I senatori Palmizio e Marino hanno presentato degli emendamenti che si propongono di mantenere l’attuale obbligo di pubblicazione sui giornali delle sentenze”.
La Fieg auspica che “il Parlamento, senza distinzioni tra maggioranza e opposizione, approvi tali emendamenti, integrandoli casomai nella direzione indicata dall’onorevole Berretta e confermando, in tal modo, le finalita’ riparatorie, preventive e rieducative che sono proprie delle sentenze penali di condanna. Il tutto, senza alcun onere a carico dello Stato, rimanendo le spese di pubblicazione a carico del condannato”.
(ITALPRESS).
sat/com 06-Feb-09 13:39

Comments are closed.