TELECOM: BERNABE’, CON TELEFONICA GRANDE COLLABORAZIONE

ECO:TELECOM
2009-02-06 16:44
TELECOM: BERNABE’, CON TELEFONICA GRANDE COLLABORAZIONE
VENEZIA
(ANSA) – VENEZIA, 6 FEB – Il rapporto tra Telecom Italia e Telefonica è di “grande collaborazione”. Lo ha assicurato l’amministratore delegato del gruppo, Franco Bernabé. Nei giorni scorsi erano tornate le voci di un possibile disimpegno del socio spagnolo ma il manager, rispondendo ai giornalisti a margine dei lavori della Winter University di Confindustria, ha ricordato che con gli spagnoli esistono “sinergie importanti” inserite in un programma da un miliardo di euro “attualmente in corso è già  parzialmente realizzato”. L’amministratore delegato di Telecom non ha invece voluto commentare le valutazioni di Angelo Rovati sullo scorporo della rete e la sua ipotesi di cessione di Tim Brasil a Telefonica, l’uscita del socio spagnolo e la fusione con Mediaset. “Il nostro rapporto è con l’Authority per le comunicazioni e l’Unione europea, quelli sono i nostri interlocutori”. Bernabé non si è sbilanciato invece sulle possibili cessioni, in particolare della Sparkle: “Abbiamo avviato un processo di dismissione di tutti gli asset non strategici, quando avvieremo i processi lo diremo”. L’ad di Telecom Italia ha quindi ricordato il bond da 500 milioni collocato nei giorni scorsi e ha ribadito che non ci sarà  un ricorso al mercato per 24 mesi come specificato nel piano industriale. Il dividendo infine sarà  oggetto di discussione del consiglio di amministrazione convocato per il 27 febbraio. (ANSA)
OM-BCN/ S0A S41 R64 QBXV

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci