Seat P.G.: Majocchi; chiuso ciclo, tornerei in banca

Seat P.G.: Majocchi; chiuso ciclo, tornerei in banca (Sole)

ROMA (MF-DJ)–“Mi sento di aver concluso un ciclo. Dopo una profonda ristrutturazione aziendale, una nuova strategia di business, lascio la societa’ con risultati 2008 positivi in linea con le attese nonostante la situazione di mercato e con una rinegoziazione dei covenant del debito e un aumento di capitale interamente garantito”.

Lo afferma, in un’intervista al Sole 24 Ore, l’a.d. di Seat Pagine Gialle, Luca Majocchi, che proprio ieri ha comunicato la fine della sua avventura alla guida della societa’ entro giugno prossimo. “Il mio mandato e’ in scadenza e quindi questo era l’unico momento in cui prendere questa decisione”.

Per il futuro, “ho delle idee -spiega Majocchi- ma fino ad oggi non mi sono mosso. Posso dire che non penso di prendermi periodi di vacanza”. Il manager guardera’ al “giusto connubio fra quello che mi piacerebbe fare e quello che mi offrono col tipo di esperienza professionale che ho fatto, che e’ principalmente nei servizi finanziari e nei media”. Majocchi considera “una possibilita’ quella che torni alle banche, anche perche’ ho imparato diverse cose stando dall’altra parte, in una societa’ con forte leva finanziaria”. Inoltre “mi piace affrontare situazioni complicate e mi piace costruire. Mi dispiace vedere il comparto finanziario in difficolta’, anche perche’ stimo molto le persone che lavorano in quel settore”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari