RAI: SACCA’;TRIBUNALE RESPINGE RICORSO URGENZA LICENZIAMENTO

POL:RAI
2009-02-10 16:54
RAI: SACCA’;TRIBUNALE RESPINGE RICORSO URGENZA LICENZIAMENTO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 10 FEB – La quarta sezione lavoro del Tribunale civile di Roma, giudice Monterosso, ha respinto il ricorso di urgenza (ex articolo 700), presentato dall’ex direttore di Raifiction Agostino Saccà , contro il licenziamento annunciato dalla Rai allo stesso Saccà  con una lettera datata 27 febbraio 2008. Nella lettera l’azienda di Viale Mazzini annunciava a Saccà , difeso dall’avvocato Federico Tedeschini, che con decorrenza dal sette febbraio scorso, il dirigente “avendo compiuto il sessantacinquesimo anno di età ” sarebbe stato messo in pensione. Il giudice non è entrato nel merito della decisione dato che si tratta di un provvedimento adottato soltanto di urgenza. Ma ha osservato che è “infondato il ricorso in ordine alla natura discriminatoria del licenziamento adottato per sopraggiunti limiti di età  e alla sua conseguente nullità “. Il giudice osserva che: “La stessa legge e la contrattazione collettiva prevedono che al raggiungimento di determinati limiti di età , nel caso di specie 65 anni, siano collegati alcuni effetti giuridici senza che ciò possa apparire discriminatorio in quanto valido per tutti i lavoratori”. I ricorrenti chiedevano la reintegrazione di Saccà  almeno per il periodo di preavviso del licenziamento. (ANSA).
FL/ S0A S41 QBXL

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Liberare le frequenze sopra i 700 Mhz entro il 2020 dai segnali tv. Le mosse dell’Unione Europea per apire il mercato al 5G