Trend online

16 febbraio 2009 | 12:40

PAPERO GIALLO

Estromesso lo scorso settembre dal mensile Gambero Rosso e dall’omonima casa editrice che lui stesso aveva fondato, Stefano Bonilli si è tuffato nel suo blog, Papero Giallo. Un quaderno on line di pensieri e appunti che cura dal 2004 e che gli sta dando molte soddisfazioni, come dimostrano l’ampio seguito, non solo tra gli appassionati di vini e cucina, e le animate discussioni che spesso si aprono tra i lettori. Bonilli non si tira indietro e quando qualcosa non gli quadra lo dice chiaramente. Come nel caso del Comune di Lucca, che in nome delle tradizioni locali ha deciso di vietare kebab e ristoranti etnici. “È xenofobia gastronomica”, ha scritto Bonilli.

Comments are closed.