Trend online

16 febbraio 2009 | 12:42

RAI.IT

Un miliardo di pagine viste e una media mensile di 4,7 milioni di utenti unici, il 12% in più rispetto all’anno precedente. La Rai si è data da fare nel 2008 su Internet, ma non abbastanza, soprattutto considerando che dai suoi siti ricava meno dell’1% degli introiti pubblicitari complessivi. È per questo che il gruppo televisivo pubblico ha deciso di dare una sferzata alle sue attività  on line, rinnovando il portale Rai.it, ora personalizzabile dall’utente, e arricchendo il videoportale Rai.tv, che dal 10 febbraio propone 22 canali in diretta e oltre 500 programmi on demand. Rinsaldata anche la partnership con YouTube: un atteggiamento di apertura apprezzato dal popolo della Rete.

Comments are closed.