Nessuna categoria

16 febbraio 2009 | 16:12

Salvatore Ricco – direttore comunicazione della Cir

Uscito Beppe Pescetto, che ha lasciato dopo 12 anni la responsabilità  di direttore delle relazioni esterne, dal 2 febbraio è arrivato in Cir (Compagnie industriali riunite) Salvatore Ricco, che ha assunto la direzione della comunicazione del gruppo controllato da Cofide spa, la holding finanziaria della famiglia De Benedetti. A Ricco, che risponde all’amministratore delegato Rodolfo De Benedetti e si avvale della collaborazione di Francesca Sagramoso, sono state affidate le attività  di comunicazione istituzionale e ufficio stampa di Cir, Cofide e di tutte le controllate (Sogenia, Sogefi, Hss), a parte Il Gruppo Editoriale L’Espresso che ha una propria struttura, guidata da Stefano Mignanego.
Ricco, 32 anni, è nato a Grottaglie (Taranto) e si è laureato nel 2000 all’università  di Bari in scienze politiche, con una tesi in storia delle relazioni internazionali, arricchita da documenti diplomatici originali sugli anni in cui Dino Grandi è stato ambasciatore a Londra. Durante l’università  incomincia a collaborare (diventa pubblicista) con testate ed emittenti radiofoniche locali.
Raggiunta la laurea, progetta di diventare diplomatico e frequenta all’università  di Padova un master in relazioni internazionali, realizzato in collaborazione con il ministero degli Esteri. A Bari, invece, frequenta un corso di comunicazione. Alla fine, decide di non partecipare al concorso per accedere alla carriera diplomatica e nel 2001 è a Milano, all’Istituto per gli studi di politica internazionale, dove riesce a coniugare le sue passioni per gli esteri e la comunicazione.

Comments are closed.