Televisione

17 febbraio 2009 | 14:04

RAI:VIGILANZA; BELTRANDI,VOTO CDA SOLO SE SCELTA CONSAPEVOLE

RAI:VIGILANZA; BELTRANDI,VOTO CDA SOLO SE SCELTA CONSAPEVOLE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 17 FEB – “Domani sera la Commissione di Vigilanza Rai è convocata per l’elezione, che le spetta, dei sette membri del Cda Rai: è un’anomalia che saltino fuori nomi e non si sa chi li candidi. Non intendo partecipare ad una votazione di questo tipo, fatta con i bigliettini”, lo ha detto Marco Beltrandi, deputato radicale del Pd e membro della Commissione di vigilanza Rai, aggiungendo: “Zavoli ci deve mettere in condizione di fare una scelta consapevole”. “E’ un’anomalia che non ci sia una valutazione dei curricula per capire se i candidati hanno i requisiti giusti e cosa abbiano fatto in questi anni per la Rai – prosegue Beltrandi – Mentre la Commissione di vigilanza era bloccata tutte le associazioni del terzo settore hanno proposto un loro candidato. Hanno chiesto di essere ricevute da Zavoli ma non hanno ottenuto un appuntamento. E domani andiamo a votare il Cda”. “Abbiamo posto anche al Pd la questione della centralità  del rinnovamento del servizio pubblico di cui non si vede traccia – sottolinea Beltrandi – temi come questi chiedono un confronto anche nel Pd: non vorrei che si ricorra all’alibi di presentare un progetto di riforma, che il centrodestra ha già  detto che non vuole affrontare in questa legislatura, e non si sfruttino le opportunità  che la legge offre e non resti che la lottizzazione con i bigliettini”.

Comments are closed.