TLC

17 febbraio 2009 | 15:16

TLC: ALIERTA, PUBBLICO CON PRIVATO A SOSTEGNO INVESTIMENTI

TLC: ALIERTA, PUBBLICO CON PRIVATO A SOSTEGNO INVESTIMENTI
MILANO
(ANSA) – MILANO, 17 FEB – “Non possiamo permetterci il lusso di non fare dell’industria delle telecomunicazioni il principale motore della ripresa economica”. E’ categorico il presidente di Telefonica, Cesar Alierta, che nel discorso inaugurale al Mobile World Congress 2009 di Barcellona ricorda il ruolo fondamentale delle tlc e la necessità  che “pubblico e privato lavorino insieme e facciano azioni urgenti uniti da un nuovo spirito di cooperazione per incentivare gli investimenti e l’innovazione”. Questo non significa “chiedere fondi pubblici – sottolinea Alierta, secondo quanto si legge in una nota – ma semplicemente l’applicazione delle misure necessarie per stabilire un adeguato, prevedibile e stabile ambiente regolatorio che assicuri sicurezza e generi fiducia”. “Il settore ha un effetto moltiplicatore sull’economia ed è uno di quelli che maggiormente contribuiscono al prodotto interno lordo e alla creazione di lavoro” ricorda il numero uno del gruppo spagnolo socio di Telecom attraverso Telco, e in aggiunta “é storicamente un settore deflazionario” e queste caratteristiche lo rendono perfetto per contribuire alla ripresa dell’economia e a riportare la fiducia. I piani di stimolo dei governi non devono “sottostimare il settore” e in particolare “le politiche fiscali devono modernizzarsi e tenere conto dei benefici che derivano dall’investire nella società  dell’informazione”. Guardando al futuro Telefonica vede ancora spazi di crescita per le tlc, “specialmente nei paesi emergenti, dove l’America Latina spicca”.

Comments are closed.