Editoria

18 febbraio 2009 | 19:04

EDITORIA: FNSI, GRAVISSIMO COMPORTAMENTO DEL GRUPPO CLASS

EDITORIA: FNSI, GRAVISSIMO COMPORTAMENTO DEL GRUPPO CLASS
(AGI) – Roma, 18 feb. – La Federazione Nazionale della Stampa Italiana, L’Associazione lombarda dei giornalisti e l’Associazione stampa romana comunicano: “La Fnsi, con l’Alg e l’Asr, considera gravissimo e fuori da ogni corretta regola sindacale e contrattuale il comportamento del Gruppo Class, editore di testate come ItaliaOggi, Mf/Milano Finanza, Class, Capital, Luna, del canale tv digitale Cnbc e di Radio Classica, che per fronteggiare una presunta crisi ha chiesto ai propri giornalisti e a tutti gli oltre 400 dipendenti un taglio volontario e su base individuale degli stipendi, con la promessa di evitare interventi piu’ traumatici sugli organici aziendali. Una operazione incomprensibile per un gruppo come Class Editori, che e’ quotato alla Borsa di Milano e che fa della trasparenza dei comportamenti delle imprese uno dei temi piu’ cari all’informazione finanziaria condotta dalle sue testate. La richiesta di riduzione volontaria degli stipendi non risponde infatti a nessuna previsione sindacale e di legge di intervento a sostegno di aziende editoriali in difficolta’ e sembrerebbe inoltre configurarsi come una sorta di prestito dei singoli dipendenti all’azienda, a fronte di future assegnazioni di azioni del gruppo. Il Sindacato dei giornalisti e’ vicino alle colleghe e ai colleghi del Gruppo Class, comprensibilmente preoccupati della situazione economica della propria azienda e della stabilita’ del proprio posto di lavoro. Diffida gli amministratori di Class Editori dal proseguire nell’iniziativa, in qualsiasi societa’ del gruppo. E chiede un incontro urgente ai vertici aziendali per valutare ogni iniziativa sindacale, a norma di legge, capace di garantire il futuro delle testate e la salvaguardia degli organici redazionali”. (AGI) Red

Comments are closed.