INTERCETTAZIONI:SLITTA PARERE,PDL DIVISO SU CARCERE CRONISTI

POL:INTERCETTAZIONI
2009-02-18 17:05
INTERCETTAZIONI:SLITTA PARERE,PDL DIVISO SU CARCERE CRONISTI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 18 FEB – La norma del ddl intercettazioni, che prevede il carcere fino a tre anni per i giornalisti che pubblicano il contenuto di conversazioni controllate di cui era stata vietata la pubblicazione, spacca la maggioranza. E così in commissione Cultura della Camera si decide di far slittare il parere sul provvedimento. Aspra anche la protesta del centrosinistra che definisce l’intero testo del governo un vero e proprio “attacco alla libertà  di stampa”, come osserva il deputato del Pd Ricardo Franco Levi. (SEGUE).
BSA/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari