HDC: FALLIMENTO; A GIUDIZIO CONFALONIERI ED ALTRI

HDC: FALLIMENTO; A GIUDIZIO CONFALONIERI ED ALTRI
MILANO
(ANSA) – MILANO, 19 FEB – Saranno processati il prossimo 22 aprile davanti ai giudici della seconda sezione del tribunale di Milano i 18 imputati nel procedimento sul fallimento di Hdc, la holding della comunicazione che faceva capo al sondaggista Luigi Crespi e fallita nel marzo del 2004 con un passivo di 40 milioni di euro. Il rinvio a giudizio è stato deciso dal Gup di Milano Giovanna Verga e riguarda, oltre a Crespi, il presidente di Mediaset Fedele Confalonieri, accusato però solo di favoreggiamento e non di bancarotta, e l’ex ad di Bpi, Gianpiero Fiorani. Tra i rinviati a giudizio anche il vicepresidente di Mediolanum, Alfredo Messina, che risponde di favoreggiamento, Enrico Fagioli, ex ad di Efibanca, e l’ex consigliere delegato dell’area amministrazione e finanza di Publitalia 80, Fulvio Pravadelli. Il Gup non ha accolto due richieste di patteggiamento.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi