RAI:CDA;FONDAZIONE BELLISARIO,PENALIZZATA PRESENZA FEMMINILE

POL:RAI
2009-02-19 16:03
RAI:CDA;FONDAZIONE BELLISARIO,PENALIZZATA PRESENZA FEMMINILE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 19 FEB – Delusione da parte della Fondazione Bellisario per la presenza di un’unica donna, Giovanna Bianchi Clerici, nei sette componenti del nuovo cda Rai eletti ieri dalla commissione di Vigilanza. “Sono molto amareggiata e delusa – dichiara l’on. Lella Golfo (Pdl), presidente della fondazione – che ancora una volta vinca, in maniera trasversale, ‘l’obbedienza al partitò per il rinnovo del cda Rai. Bisogna dare atto alla Lega di conferma il mandato all’unica rappresentante femminile, Giovanna Bianchi Clerici. Ma gli altri? Sinistra, centro, destra: tutti d’accordo. Che ne pensa la nostra ministra per le Pari opportunità , Mara Carfagna? E’ un interrogativo a cui, spero, voglia dare una risposta”. “Vogliamo augurarci – continua Golfo – che per le prossime nomine Rai, così come per tutte le aziende di competenza governativa, non prevalga, ancora una volta, lo stesso criterio a danno delle professionalità  femminili competenti di cui la Rai può certamente vantare la presenza. Lo strumento per mettere fine a questa discriminazione esiste ed è il ddl sull’Authority per le Pari opportunità , sottoscritto trasversalmente da tutti gli schieramenti, che giace in commissione Affari costituzionali”. (ANSA).
COM-MAJ/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi