Televisione

20 febbraio 2009 | 11:28

Mediaset/ Berlusconi jr: Sky è solo per elite,incalzaremo Murdoch

Mediaset/ Berlusconi jr: Sky è solo per elite,incalzaremo Murdoch

“Veltroni non ha fatto sceneggiate”, Mentana? “Ho deciso io”

Roma, 20 feb. (Apcom) – Sky è solo la tv delle elite e Mediaset è pronta a incalzare l’impero di Rupert Murdoch ovunque. In un’intervista al Corriere della Sera, il vicepresidente di Mediaset, Piersilvio Berlusconi, sottolinea come Murdoch, in Italia, si sia “insediato come monopolista del satellite. Un monopolio che ancora oggi ha ben saldo nelle sue mani”. E aggiunge: “noi facciamo tv generalista gratuita. Loro tv tematica a pagamento. Sono due modelli di business completamente diversi.
E gli ascolti lo dimostrano: Canale 5 da sola con il 23% è la prima rete italiana, gli oltre cento canali Sky fanno l’8-9% tutti insieme”.

Sky “può essere vista da 4,7 milioni di famiglie italiane su un totale di 24 milioni. A volte le élite scambiano le proprie abitudini e i propri consumi come fossero quelli di tutti. Ma non è così”, aggiunge Berlusconi junior.

Quanto alle recenti dimissioni di Enrico Mentana, il vicepresidente di Mediaset, osserva: “nessuno l’ha messo fuori, si è dimesso lui con un comunicato. Ho deciso io di non affidargli le finestre dentro il Grande Fratello. E l’ho fatto più per motivi editoriali che commerciali. Intanto la notizia era stata ampiamente data da tutti i tg. E a fronte di novità  cruciali eravamo pronti a dare spazio al Tg5. Ma farlo a prescindere da nuove notizie sarebbe stato un approccio troppo sensazionalistico. E comunque Matrix è un programma di approfondimento: che senso avrebbero avuto dei commenti nel bel mezzo del Grande Fratello? I commenti li abbiamo affidati a Emilio Fede con tutto il tempo necessario”.

Infine, un commento sulle dimissioni del leader del Pd, Walter, Veltroni: “dimissioni quelle di Veltroni senza sceneggiate. Date pubblicamente e confermate. Un comportamento serio”.

Comments are closed.