Protagonisti del mese, Scelte del mese

20 febbraio 2009 | 13:39

Case editrici – Marsilio. Il colpo da maestro di De Michelis

Cesare De Michelis, nel mondo dell’editoria fa invidia. Il presidente della Marsilio con un colpo da maestro ha messo le mani su un autore che ha tre suoi titoli nelle classifiche nazionali. È Stieg Larsson, uno scrittore svedese morto prematuramente che nella trilogia ‘Millennium’ (‘Uomini che odiano le donne’, ‘La ragazza che giocava con il fuoco’ e ‘La regina dei castelli di carta’) narra le avventure di un giornalista investigatore e di una tostissima ragazza, obbligando il lettore a perdere il sonno pur di arrivare alla fine dei tre volumoni (ognuno attorno alle sei-ottocento pagine).
Ma De Michelis e Marsilio non sono solo Stieg Larsson. Accelerando il proprio percorso di crescita, la casa editrice veneziana ha aumentato nel 2008 il proprio fatturato di oltre il 40% dopo il 30% già  segnato nel 2007. In libreria le vendite sono raddoppiate. Nel 2007 la crescita fu trainata dal best seller di Bernardo Caprotti, ‘Falce e carrello’. “Il nostro successo lo abbiamo pazientemente costruito nel corso degli anni”, dice Cesare De Michelis, padre patron della casa editrice partecipata del gruppo Rcs Libri.

Comments are closed.