TV: LAUREA HONORIS CAUSA ADREANI,’PREMIA ANCHE PUBBLICITA”

TV: LAUREA HONORIS CAUSA ADREANI,’PREMIA ANCHE PUBBLICITA”
NAPOLI
(ANSA) – NAPOLI, 20 FEB – Una rassegna di immagini di Carosello, contenitore di pubblicità  degli albori della tv, che arriva ai giorni nostri. Un passaggio dal vecchio al nuovo per testimoniare la rivoluzione nel mondo della pubblicità  avvenuta attraverso le tv commerciali. E’ cominciata così, dopo i saluti di rito del rettore dell’Università  degli Studi Suor Orsola Benincasa Francesco De Sanctis, la seduta di laurea conferita ad honorem all’amministratore delegato del Gruppo Mediaset Giuliano Adreani, per il lavoro che nel campo pubblicitario svolge da 47 anni, con una tesi dal titolo “Io e la pubblicità “. “Ho fatto pubblicità  alla pubblicità  – ha detto scherzando – e sono felice di questo riconoscimento che non è soltanto mio, ma anche per la pubblicità . Ho lavorato tantissimi anni in questo settore, da quando la pubblcità  si chiamava ancora ‘reclame'”. Un riconoscimento importante che Adreani paragona alla sua nomina a Cavaliere del Lavoro, avvenuta nel 2003. “Era la prima volta – ha sottolineato – che il Presidente della Repubblica, che allora era Carlo Azeglio Ciampi, nominava cavaliere qualcuno del mondo della pubblicità “. Più di altri settori, quello della pubblicità , come Adreani stesso ha affermato, “si è adeguato in maniera veloce alle situazioni del Paese e alla sua crescita. La pubblcità  migliora e in questo momento di crisi c’é la necessità  fondamentale, attraverso la comunicazione pubblicitaria, di ridare fiducia al Pese perché il circolo virtuoso riprenda”. Sono ormai lontani i tempi in cui la pubblicità  veniva additata come nociva perché “serve ad avvicinare il cliente all’impresa”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi