Editoria

20 febbraio 2009 | 18:11

SANREMO: PROCURA ROMA SEQUESTRA ATTI POSSESSO COMPONENTE IMAIE

SANREMO: PROCURA ROMA SEQUESTRA ATTI POSSESSO COMPONENTE IMAIE
(AGI) – Sanremo, 20 feb. – La Procura della Repubblica di Roma ha disposto una perquisizione e il sequestro di atti nell’ufficio di un componente degli organi collegiali dell’IMAIE, l’Istituto mutualistico per la tutela degli artisti interpreti ed esecutori. Ne da’ notizia la SLC-Cgil, il sindacato dei lavoratori della comunicazione, che esprime “profonda preoccupazione per quanto accaduto, presupposto di ipotesi di reato molto gravi”. Per tali ragioni la Slc-Cgil conferma “la necessita’, da sempre sostenuta, di fare fino in fondo chiarezza su ogni possibile atto o procedura illegale che abbia coinvolto l’Ente a qualsiasi livello”. Per il sindacato, i pronunciamenti del Tribunale civile e le indagini in corso in sede penale “non fanno che confermare la giustezza delle posizioni espresse da Slc e Sai-Cgil”. L’organizzazione sindacale, “alla luce della gravita’ della situazione che vede l’Istituto al centro di piu’ iniziative giudiziarie”, ritiene quindi che sia “doveroso che coloro i quali, in qualita’ di componenti del Cda e dell’assemblea di delegati risultino indagati, si dimettano immediatamente dall’incarico ricoperto”. E in caso di rinvio a giudizio, la Slc-Cgil “nella qualita’ di socio fondatore” dell’Istituto valutera’ “la percorribilita’ di ogni possibile iniziativa a difesa” dell’IMAIE. (AGI) Vic

Comments are closed.