TLC

23 febbraio 2009 | 16:08

WIND: DA ANTITRUST MUTA DI 135.000 EURO PER PRATICHE SCORRETTE

WIND: DA ANTITRUST MUTA DI 135.000 EURO PER PRATICHE SCORRETTE
(AGI) Roma, 23 feb. – L’Antitrust torna a multare Wind Telecomunicazioni S.p.A., per pratica commerciale scorretta sanzionando la societa’ con una multa di 135.000 euro. La pratica commerciale posta in essere da Wind, si legge nel consueto bollettino settimanale del Garante per la concorrenza, “consiste nel non aver correttamente informato i clienti finali circa l’effettiva possibilita’ di accedere ai servizi internet, in modalita’ Adsl, offerti dall’operatore telefonico”. In particolare, dagli atti del procedimento risulta “che diversi consumatori a distanza di molti mesi dal momento della sottoscrizione del contratto ancora non avevano visto attivato il servizio offerto da Wind. In diversi casi cio’ ha determinato conseguenze particolarmente negative per gli utenti i quali non potevano disporre del collegamento internet offerto neppure dal precedente operatore telefonico”. Il messaggio oggetto della pratica commerciale di Wind, si legge ancora nel bollettino, “omettendo di specificare la sussistenza di un termine di venticinque/trenta giorni, salvo ulteriori problematiche tecniche, per l’effettiva attivazione del servizio e, a causa della sua ingannevolezza, e’ in grado di orientare indebitamente le scelte dei consumatori”.

Comments are closed.