Microsoft: Ue valuta abuso posizione dominante browser Web

Microsoft: Ue valuta abuso posizione dominante browser Web

BRUXELLES (MF-DJ)–Microsoft potrebbe essere obbligata ad introdurre in Windows le interfacce Web dei propri competitor in scia alle preoccupazioni in materia di antitrust sollevate dall’Unione Europea.

In particolare l’Ue accusa Microsoft di abuso di posizione dominante in quanto insieme al sistema operativo Windows e’ incluso il proprio browser di navigazione web Internet Explorer. La Commissione Europea in particolare nel caso fosse ravvisato l’abuso, obbligherebbe Microsoft a permettere ai propri clienti di decidere l’interfaccia Web che preferiscono.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti