New media, Televisione

24 febbraio 2009 | 19:13

MEDIA:RICERCA, TRA PIU’ RICCHI EUROPA CRESCE WEB E SCENDE TV

POL:MEDIA
2009-02-24 17:33
MEDIA:RICERCA, TRA PIU’ RICCHI EUROPA CRESCE WEB E SCENDE TV
MILANO
(ANSA) – MILANO, 24 FEB – Tra i più ricchi d’Europa cresce il web e scende la Tv, anche se quest’ultima continua a mantenere il dominio. Sono questi i dati della ricerca dell’European Media & Marketing Survey, presentati oggi a Milano, che fotografa i gusti e l’uso dei media da parte di quella fascia di popolazione, 40 milioni di persone, che costituisce l’elite economica europea. L’80,4% delle persone più ricche d’Europa guarda molta tv, contro un 59,5% che usa molto internet. Negli ultimi due anni però l’uso della tv è in diminuzione per il 47% del campione, sono in leggera perdita i giornali, mentre è boom per internet, il cui uso è aumentato per l’80% del target. Del target preso in considerazione (il 20% della popolazione di ogni Paese europeo, che guadagna di più), 34.2 mln possiedono una tv, 33.5 mln un cellulare (oltre i 2.7 mln uno smartphone e due mln un blackberry), 33.1 mln hanno un pc e 23.8 mln un portatile. L’ottimo stato di salute del web è dimostrato anche dai 28 mld di euro spesi online negli ultimi sei mesi, dal 35% che ha usato un sito di socialnetwork o un blog (24%). Per la tv, la ricerca dell’Ems mostra un minor uso da parte del target rispetto alla media della popolazione (127 minuti contro 249 in Italia) e i vantaggi per i pubblicitari dei canali internazionali per raggiungere questo pubblico. Sui 9 canali internazionali il messaggio pubblicitario costa meno (il costo medio di una campagna è di poco più di due mln di euro contro i sei dei canali nazionali) e ha più possibilità  di essere visto (arriva al 58% del pubblico contro il 36%). Con una combinazione dei due mezzi, il messaggio arriva al 61% dei consumatori di alto livello europei. (ANSA).
Y9N-SZ/ S0A S41 QBXH

Comments are closed.