Comunicazione

26 febbraio 2009 | 11:15

INTERNET: SVEZIA, NUOVA LEGGE CONTRO DOWNLOAD ILLEGALI

INTERNET: SVEZIA, NUOVA LEGGE CONTRO DOWNLOAD ILLEGALI

(ANSA-AFP) – STOCCOLMA, 25 FEB – Il parlamento svedese ha oggi approvato una legge che inasprisce le misure contro i ‘download’ illegali da Internet e che tra l’altro costringerà  i provider a fornire l’indirizzo Ip del computer colto in flagrante. “I detentori dei diritti di autore potranno rivolgersi alla magistratura e un tribunale potrà  decidere anche di chiedere ai provider di fornire l’indirizzo del Pc da cui il ‘download’ viene effettuato”, afferma la legge. La nuova normativa, tuttavia, prevede anche garanzie a tutela della privacy dei cittadini e impone che i promotori di un eventuale ricorso forniscano prove concrete del ‘download’ illegale di uno o più file protetti dal diritto di autore di cui sono proprietari. Davanti a un tribunale di Stoccolma, alcuni giorni fa si è aperto un processo a carico dei titolari di ‘Pirate Bay’, un sito di ‘file-sharing’ per la condivisione di film e musica. Il loro legale ha negato che la loro attività  sia illecita. Le industrie discografiche e cinematografiche e di ‘home video’ reclamano dal canto loro danni da mancati introiti per circa 115 milioni di corone (10,6 milioni di euro). Pirate Bay è un sito conosciuto in tutto il mondo che dal 2003, anno della sua apertura, è stato visitato da 22 milioni di utenti.

Comments are closed.