TLC

26 febbraio 2009 | 11:29

TLC: FASTWEB, NEL 2008 RICAVI +19% A 1.7 MLD

TLC: FASTWEB, NEL 2008 RICAVI +19% A 1.7 MLD

MILANO (ITALPRESS) – Il Consiglio di Amministrazione di Fastweb Spa, il secondo operatore italiano di servizi di telecomunicazione su rete fissa, ha approvato il progetto di bilancio al 31 dicembre 2008.
Con l’acquisizione netta pari a 220.000 clienti, il numero degli abbonati e’ passato da 1.263.000 a fine 2007 a 1.483.000 al 31 dicembre 2008 (+17%). Fastweb ha cosi’ incrementato la propria market share sul mercato italiano degli accessi a banda larga per il quale si stima una crescita di circa il 12%. La quota Fastweb dei nuovi accessi broadband registrati nel 2008 sul mercato italiano e’ stata pari al 19%, in crescita rispetto al 17% registrato nel 2007.
Nel 2008 i ricavi consolidati sono ammontati a 1.708 milioni di euro, segnando un incremento del 19% rispetto a 1.433 milioni di euro del 2007, superando inoltre il target di crescita pari al 14% fissato dal management per l’esercizio 2008. La dinamica del quarto trimestre, con ricavi pari a 467 milioni di euro, ha contribuito in maniera significativa segnando una crescita del 21% rispetto allo stesso periodo 2007.
La performance della Business Unit Executive (grandi clienti corporate, Pubblica Amministrazione e attivita’ Wholesale) ha registrato nel corso del 2008 ricavi pari a 671 milioni di euro con un incremento pari al 41%.
La Business Unit Consumer (clienti residenziali e Micro Business) ha registrato ricavi per 808 milioni di euro, con un incremento dell’11% rispetto al 2007 (+12,5% se si esclude l’impatto della riduzione delle tariffe di terminazione).

TLC: FASTWEB, NEL 2008 RICAVI +19% A 1.7 MLD (2)

La Business Unit SME (piccole e medie imprese) ha conseguito ricavi per 229 milioni di euro, in linea con il dato 2007 (+3% se si esclude l’impatto della riduzione delle tariffe di terminazione).
Dal 1^ gennaio 2009 la Business Unit SME incorpora le attivita’ commerciali e industriali rivolte ai clienti Micro Business (ricavi 2008 pari a 150 milioni di euro), precedentemente gestiti dalla Business Unit Consumer.
Alla luce delle dinamiche di crescita delle tre divisioni commerciali, i ricavi consolidati 2008 sono stati generati nella misura del 48% dalla Business Unit Consumer, mentre le Business Unit SME ed Executive hanno contribuito rispettivamente per il 13% e il 39%.
“La significativa crescita della base clienti e dei ricavi – sottolinea Fastweb – e’ stata accompagnata da un ulteriore miglioramento rispetto al 2007 dell’indice di soddisfazione dei clienti misurato sia a livello complessivo (+5%) sia nell’ambito di ciascuna Business Unit. Questo trend segnala come la riorganizzazione avviata un anno fa abbia rafforzato la capacita’ dell’azienda di garantire elevati livelli di servizio e attesta che Fastweb sempre piu’ viene percepita dai propri clienti come un partner capace di soddisfare le loro esigenze, ponendosi anche da questo punto di vista ai vertici del mercato italiano”.
L’andamento dei margini risulta in linea con gli obiettivi. Il progressivo incremento dell’EBITDA consolidato ha consentito a Fastweb di chiudere l’esercizio a 548 milioni di euro rispetto a 410 milioni di euro del 2007 (pro forma), con una crescita pari al 34% e un margine pari al 32%.
Nel quarto trimestre l’EBITDA e’ stato pari a 146 milioni di euro, rispetto a 105 milioni di euro (pro forma) nel corrispondente periodo 2007, segnando un aumento del 39% e un significativo miglioramento della marginalita’ che nel trimestre e’ stata pari al 31% rispetto al 27% (pro forma) nel corrispondente periodo 2007.

TLC: FASTWEB, NEL 2008 RICAVI +19% A 1.7 MLD (3)

Nel 2008 la Societa’ ha conseguito un risultato operativo consolidato (EBIT) positivo per 134 milioni di euro rispetto a 98 milioni di euro del 2007, segnando un incremento del 37%. Gli ammortamenti e le svalutazioni sono stati complessivamente pari a 413 milioni di euro, in leggero aumento rispetto ai 382 milioni di euro nel 2007.
Il risultato netto della gestione finanziaria e’ stato negativo per 86,3 milioni di euro, rispetto a oneri per 67,5 milioni nel 2007. La Societa’ beneficia dei contratti di finanziamento stipulati con la Capogruppo Swisscom, con termini e condizioni molto favorevoli rispetto all’attuale situazione di mercato.
Il risultato netto della societa’ e’ stato impattato da oneri fiscali per 42 milioni di euro, contro 155 milioni nel 2007. A fronte di tali oneri, il risultato netto consolidato nel 2008 e’ stato positivo per 6 milioni di euro, rispetto a un risultato negativo di 125 milioni di euro nel 2007.
Gli investimenti netti, pari a 437 milioni di euro, sono stati in larga misura relativi alla connessione di nuovi clienti con un peso significativo per quanto riguarda le attivazioni da parte della Business Unit Executive.
L’aumento dei ricavi e il livello degli investimenti hanno determinato un positivo andamento del rapporto tra investimenti e ricavi che e’ stato pari al 26% nel 2008, in forte riduzione rispetto al 38% nell’esercizio 2007, un’indicazione del fatto che il modello di business di Fastweb e’ avviato a generare cassa in modo strutturale.
L’indebitamento finanziario netto a fine 2008 risultava pari a 1.457 milioni di euro, rispetto a 1.265 milioni a fine 2007.

Comments are closed.