TV: MENTANA, SI E’ PERSA LA CENTRALITA’ DELL’INFORMAZIONE

TV: MENTANA, SI E’ PERSA LA CENTRALITA’ DELL’INFORMAZIONE
(AGI) – Roma, 26 feb. – “Si e’ persa la centralita’ dell’informazione: gli appuntamenti giornalistici si stanno spostando sempre piu’ verso la tarda serata”. D’altra parte “nei momenti difficili se c’e’ meno informazione non e’ poi tanto male”. Enrico Mentana, recentemente “dimissionato” dalla conduzione di “Matrix” ha descritto con queste parole lo stato dell’informazione italiana nel corso della trasmissione Annozero. Un giudizio negativo che naturalmente abbraccia anche Matrix e l’atmosfera che li’ si respira. E ha raccontato che due giornalisti dell’approfondimento di Canale 5 si sono visti consegnare una contestazione disciplinare per alcune considerazioni di solidarieta’ a Mentana espresse su Sorrisi e canzoni. “Si vogliono evitare strascichi. Il messaggio che si vuole inviare – ha osservato Mentana – e’ che si deve rigare dritto e non criticare l’azienda”. L’appello del giornalista: “Prendetevela con me ma lasciate stare chi testimonia a mio favore”. Ma evidentemente qualcosa deve essere cambiato nel suo ex gruppo editoriale: “E’ una tendenza nuova in Mediaset perche’ in 17 anni non si e’ mai fatto cosi'”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari