HACKER OSCURA SITO SCUOLA GIORNALISMO CON SPOT ANTI-ISRAELE

HACKER OSCURA SITO SCUOLA GIORNALISMO CON SPOT ANTI-ISRAELE
BOLOGNA
(ANSA) – BOLOGNA, 27 FEB – Nella tarda serata di ieri il sito della rivista online della Scuola di giornalismo di Bologna, www.lastefani.it, è stato preso di mira da un hacker, che ha sostituito il settimanale pubblicato ieri con un messaggio anti-Israele. Il sito, di proprietà  dell’Ordine dei giornalisti dell’Emilia-Romagna, è stato oscurato da uno sfondo nero con una frase in inglese contro i bombardamenti in Palestina (“Non dimentichiamo le bombe di Israele”) e alcune immagini violente. L’attacco – spiega una nota della Ssg, Scuola superiore di giornalismo – ha riguardato l’intero server che ospita il sito. Il messaggio anti-Israele è stato rimosso e il sito è tornato visibile. Nel pomeriggio verrà  ripristinato il numero de La Stefani cancellato ieri

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti