INTERNET: ISTAT, PIU’ TECNOLOGICI I FIGLI DI LAUREATI

INTERNET: ISTAT, PIU’ TECNOLOGICI I FIGLI DI LAUREATI
(ASCA) – Roma, 27 feb – Il divario nell’uso del computer e di internet tra i bambini e ragazzi di 3-17 dovuto al titolo di studio dei genitori e’ molto forte. Lo evidenzia l’indagine multiscopo dell’Istat presentata oggi che evidenzia come ha usato il personal computer negli ultimi 3 mesi il 66,3% dei bambini e ragazzi con almeno un genitore laureato rispetto al 40,6% di quelli con i genitori con al massimo la licenza elementare con una differenza di 26 punti percentuali. I bambini e ragazzi con genitori con titoli di studio bassi sono svantaggiati sia nell’uso a casa sia nell’uso combinato a casa e a scuola. L’uso esclusivo a scuola permette di riequilibrare leggermente le differenze. Usano il personal computer solo a scuola, infatti, il 6,3% dei bambini e dei ragazzi con genitori con la licenza elementare a fronte dell’1,5% di quelli con genitori laureati. Tuttavia – avverte l’Istituto – la scuola non riesce a colmare il profondo divario dovuto ad un ambiente familiare non favorevole.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti