Televisione

02 marzo 2009 | 17:46

RAI: USIGRAI A GELLI,RESISTEREMO COME PRESIDIO DI DEMOCRAZIA

POL:RAI
2009-03-02 15:28
RAI: USIGRAI A GELLI,RESISTEREMO COME PRESIDIO DI DEMOCRAZIA
(V. ‘RAI: GELLI, NO A CDA…’ DELLE 15:24)
ROMA
(ANSA) – ROMA, 2 MAR – L’Usigrai replica a Licio Gelli, ex capo della Loggia P2, che in un’intervista a Klauscondicio ha sostenuto che a suo giudizio il sindacato dei giornalisti Rai andrebbe “ridimensionato”, rivendicando il proprio ruolo di “presidio di democrazia”. “E così siamo arrivati all’editto piduista”, dice Carlo Verna, segretario dell’Usigrai, in una nota. “Resisteremo. La nostra unica forza, più che potere, è la condivisione delle cose giuste da fare, che è ampia e produce risultati – continua Verna – come gli accordi sul precariato o come le selezioni che hanno portato nel servizio pubblico radiotelevisivo, non i raccomandati, ma i colleghi con maggiori titoli e capacità . E’ un metodo che sarebbe utile estendere in questo Paese”. Per Verna, “l’attacco di Licio Gelli nella sua intervista a Klauscondicio è per noi un po’ come la patente della famosa novella di Pirandello. Ha diplomato l’Usigrai, il Sindacato dei Giornalisti Rai, presidio di democrazia. Chiediamo che tutti coloro che hanno a cuore i valori di libertà  vigilino con noi su quella che sarà  la risposta all’appello, da parte del premier e non solo”. (ANSA).
COM-MAJ/ S0A QBXB

Comments are closed.