INTERNET: MICROSOFT PROVA ‘KUMO’, MOTORE RICERCA ANTI-GOOGLE

INTERNET: MICROSOFT PROVA ‘KUMO’, MOTORE RICERCA ANTI-GOOGLE

(ANSA-AFP) – ROMA, 4 MAR – La Microsoft ha annunciato che sta provando un nuovo motore di ricerca. ‘Kumo’, questo il nome che gli è stato dato, potrebbe sostituire definitivamente Live Search, attualmente in uso e largamente distanziato da Google. “Kumo” è in fase di “test interno” ha detto il responsabile di Live Search, Mike Nichols, in un messaggio diffuso sul blog del motore di ricerca. “Abbiamo avuto molti problemi per il fatto di non aver aperto questo test al pubblico. Ma questo genere di prova interna è relativamente banale alla Microsoft ed è una cosa che facciamo con molti dei nostri prodotti prima di decidere di farli conoscere al pubblico” ha aggiunto Nichols. La Microsoft ha pubblicato sul blog stesso una prima immagine di “Kumo”, svelando un logo blu, alcune funzioni che permettono di visualizzare i risultati per genere (immagini, video) e uno spazio riservato ai link pubblicitari. “Kumo” è fondato sulle tecniche di ricerca semantica, che interpretano l’argomento della ricerca basandosi sulle domande e le parole utilizzate. Al contrario, i motori di ricerca tradizionali si limitano a sommare le parole utilizzate nella ricerca stessa.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti