New media

05 marzo 2009 | 11:44

INTERNET: AMAZON, LIBRO ELETTRONICO SU IPHONE E IPOD /ANSA DOPO MUSICA E FILM, LIBRI SUL TELEFONINO; MODELLO DEL FUTURO

INTERNET: AMAZON, LIBRO ELETTRONICO SU IPHONE E IPOD /ANSA
DOPO MUSICA E FILM, LIBRI SUL TELEFONINO; MODELLO DEL FUTURO
NEW YORK
(di Emanuele Riccardi) (ANSA) – NEW YORK, 4 mar – Dopo la musica, i film e i quotidiani, tocca ai libri. Il colosso delle vendite online Amazon, la libreria virtuale più grande del mondo, vende da oggi migliaia di libri elettronici destinati all’iPhone e all’iPod Touch, il lettore digitale collegato ad internet. La mossa ha creato molta sorpresa, perché Amazon ha appena lanciato la seconda versione del Kindle, cioé del suo lettore digitale portatile. In molti si chiedono se offrire gratis un programmino da scaricare sull’iPhone della Apple non significhi uccidere il Kindle, che Amazon vende in esclusiva, per i momento solo negli Stati Uniti, a 359 dollari più le tasse. I responsabili della società  pensano il contrario, giudicando i due prodotti complementari e non concorrenti, possedendo un sistema comune per segnare le pagine, autorizzando il lettore a passare con molta semplicità  da un supporto all’altro. L’applicazione Kindle sull’iPhone, per intendersi, è dedicata a chi vuole continuare a leggere il libro anche mentre quando sta facendo la coda in farmacia o al supermercato. L’obiettivo di Amazon, che vende centinaia di migliaia di libri l’anno, è di ripetere con letteratura e saggi il successo che la Apple (poco interessata ai libri, dato che Steve Jobs è convinto che non si legge abbastanza per farne un commercio elettronico redditizio) ha ottenuto con la musica e sta ottenendo con i film attraverso il negozio elettronico iTunes. La Amazon, è vero, è molto aggressiva anche sul mercato della musica digitale offrendo album a prezzi stracciati: in questi giorni il nuovo cd degli U2, No Line On The Horizon, viene venduto a 3 dollari e 99 centesimi. Abbiamo provato il Kindle su un iPod Touch. Il programmino è rapidissimo da scaricare attraverso iTunes (che offre o vende i programmi, le cosidette App, per l’iPhone e l’iPod), e l’acquisto del libro si fa (meglio se dal computer) attraverso il sito della Amazon. Poi viene automaticamente trasferito sull’iPod per il tramite di un collegamento Wi-Fi, in meno di un minuto. La lettura è agevole, con la possibilità  di scegliere il corpo dei caratteri, di girare le pagine, di spostarsi da un capitolo all’altro. Abbiamo acquistato, per 9,99 dollari, un saggio di Fareed Zakaria, ‘The Post-American World’. Secondo gli specialisti americani del settore, Apple e Amazon stanno lavorando al modello del futuro. Cioé la possibilità  di acquistare un prodotto del web, spendendo pochi dollari con un click, mettendo la parola fine all’era dell’internet gratis, che sta soffrendo a causa della crisi della pubblicità .

Comments are closed.