Telecom/ Ft: L’approccio cauto di Bernabè sta dando risultati-Rpt Priorità  è ridurre debito e tagliare costi

Telecom/ Ft: L’approccio cauto di Bernabè sta dando risultati-Rpt
Priorità  è ridurre debito e tagliare costi

Roma, 5 mar. (Apcom) – Da quando Franco Bernabè circa 16 mesi è tornato alla guida di Telecom Italia, “gli investori e gli azionisti di riferimento attendono con impazienza che il celebre manager faccia il suo magico lavoro. Ma quello che Bernabè non farà  è prendere decisioni affrettate e considerate dannose”. In un commento del Financial Times di oggi sulla strategia del manager alla guida di Telecom, il quotidiano britannico sottolinea che proprio “l`approccio cauto di Bernabè inizia a dare i suoi frutti”.

“Paradossalmente – aggiunge – l’attuale crisi finanziaria gli ha dato una mano riducendo le forti aspettative ma anche giustificando la sua strategia conservatrice del passo dopo passo”.

Per il Ft la “sua priorità  è stata ridurre il debito e tagliare i costi. Su entrambi i fronti si è avuto un progresso significativo, come pure nelle operazioni della compagnia in Brasile”. Bernabè inoltre – aggiunge il quotidiano britannico – “non ha fretta nel procedere con fusioni o acquisizioni, sostenendo che il 90% dei grandi accordi tende a distruggere valore e crea un profondo danno. Dice che impiegherà  due anni per riportare Telecom Italia in ordine che è esattamente lo stesso tempo che gli servì per risolvere i problemi dell’Eni che guidò agli inizi degli anni Novanta. Pazienza – conclude il Ft – è il nome del gioco”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci