Mediaset/ Processo a Massimo Berruti prosegue, no a nullità 

Mediaset/ Processo a Massimo Berruti prosegue, no a nullità 

Tre verbali svizzeri restituiti a pm per assenza difensore

Milano, 5 mar. (Apcom) – Va avanti il processo al deputato del Pdl Massimo Maria Berruti, che risponde di riciclaggio in relazione a somme provenienti dai presunti fondi neri dei diritti tv di Mediaset. Lo hanno deciso i giudici dell’ottava sezione penale del Tribunale di Milano che hanno rigettato le eccezioni di nullità  del decreto di rinvio a giudizio.

I giudici hanno anche restituito al pm Fabio De Pasquale i verbali di interrogatorio di tre testimoni tramite rogatoria in Svizzera perchè avvenuti in assenza del difensore dell’imputato.
Tra le prove indicate dal pm ci sono anche gli atti del processo in cui Berruti fu condannato a 8 mesi per favoreggiamento personale nei confronti di Silvio Berlusconi (poi assolto in Cassazione) in relazione alla visita a Palazzo Chigi dell’8 giugno del 1994 che secondo l’accusa lo stesso Berruti avrebbe utilizzato per inquinare le prove in merito alla presunta corruzione di appartenenti alla Gdf da parte della Fininvest. Il processo a Berruti è stato aggiornato al prossimo 21 maggio.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari