Editoria, TLC

05 marzo 2009 | 16:30

TELECOM: IL FT LODA LA CAUTELA STRATEGICA DI BERNABE’

TELECOM: IL FT LODA LA CAUTELA STRATEGICA DI BERNABE’
(AGI) – Roma, 5 mar. – La prudenza che ha caratterizzato la strategia di Bernabe’ da quando e’ ad di Telecom si sta rivelando azzeccata, soprattutto in tempi di crisi, quando una campagna di acquisizioni aggressiva potrebbe dispiegare conseguenze negative. E’ quanto scrive il ‘Financial Times’. “Da quando Bernabe’ e’ stato messo in campo per ridare vita a Telecom Italia, quasi 16 mesi fa, gli investitori e i principali azionisti sono rimasti in impaziente attesa delle magie del celebre manager italiano – scrive il quotidiano della City – Ma se c’e’ una cosa che Bernabe’ non fara’ mai e’ essere spinto verso decisioni avventate e sconsiderate”. “‘Ho detto sin dall’inizio che non ci sarebbero stati fuochi d’artificio ne’ una soluzione rapida’, afferma. E il suo cauto approccio strategico sembra pagare – sottolinea il ‘Financial Times’ – Paradossalmente, la crisi finanziaria gli ha dato una mano non solo nel ridurre aspettative troppo ambiziose ma anche dando ragione alla sua strategia di fare un passo alla volta”. “La sua priorita’ e’ stata quella di ridurre il debito e tagliare i costi, e significativi progressi sono stati fatti su entrambi i fronti, cosi’ come nelle operazioni in Brasile – prosegue la testata finanziaria – Non ha la fretta di imbarcarsi in campagne di fusioni e acquisizioni, sostenendo che il 90% delle grosse operazioni distrugge valore. Cio’ detto, e’ convinto che il settore delle telecomunicazioni continuera’ a consolidarsi nel lungo periodo, questione che comunque non riguarda Telecom Italia nell’immediato”.

Comments are closed.