INFORMATICA: INDIANA SATYAM IN VENDITA DOPO SCANDALO FRODE

INFORMATICA: INDIANA SATYAM IN VENDITA DOPO SCANDALO FRODE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 6 MAR – La società  informatica indiana Satyam collocherà  sul mercato una quota di maggioranza per cercare di riguadagnarsi la fiducia persa presso i clienti dopo essere stata coinvolta nella più grande frode finanziaria che l’India abbia mai visto. Il Securities and Exchange Board of India, la Consob indiana, ha dato oggi il permesso a Satyam di mettere in vendita il 51% delle proprie azioni, ha reso noto la stessa società  in un comunicato. Secondo quanto riferisce Bloomberg, che cita organi di stampa locale, il favorito nella corsa all’acquisizione di Satyam sarebbe International Business Machine. Lo scorso gennaio Ramalinga Raju, l’amministratore delegato della società  che fornisce servizi di outsourcing, fu costretto a rassegnare le dimissioni dopo aver svelato che per anni Satyam aveva gonfiato l’ammontare dell’ utile nei propri bilanci e che il miliardo di dollari di liquidità  esibito nei propri registri in pratica non esisteva.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti