RAI:GIULIETTI,DE BORTOLI COME MIELI?SERVE DISCUSSIONE PUBBLICA

RAI:GIULIETTI,DE BORTOLI COME MIELI?SERVE DISCUSSIONE PUBBLICA
(AGI) – Roma, 9 mar. – “Non conosciamo le ragioni che hanno portato Ferruccio De Bortoli uomo serio, rigoroso e amante dei valori racchiusi nell’articolo 21 della Costituzione a rinunciare all’incarico di presidente Rai”. Cosi’ Giuseppe Giulietti, portavoce di “Articolo 21” sulla decisione del direttore del “Sole 24 Ore” di rinunciare alla presidenza Rai. “Ci permettiamo solo di ricordare che – continua Giulietti -, una situazione analoga si verifico’ con Paolo Mieli che, valutate tutte le circostanze, preferi’ rinunciare. Non vorremmo che De Bortoli fosse stato disturbato dagli organigrammi che qualcuno aveva gia’ preparato a sua insaputa… A questo punto, tuttavia, e’ piu che mai necessario che la discussione sia pubblica e che si arrivi a una soluzione che abbia gli stessi requisiti e le stesse caratteristiche, anche perche’ una parte della destra non fa mistero che dal futuro gruppo dirigente si attende espulsioni dei soggetti e dei temi sgraditi. Non riusciamo invece a comprendere – conclude Giulietti – quali siano le ragioni per le quali l’attuale presidente Claudio Petruccioli, a suo tempo votato all’unanimita’ (e fummo tra i pochissimi a esprimere dubbi sul metodo seguito) sia oggi considerata persona sgradita da un gruppo influentissimo di soliti noti che continua a voler imporre, spesso in modo occulto la sua volonta’ nel settore dei media”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi