McClatchy: tagliera’ 1.600 posti in riassetto

McClatchy: tagliera’ 1.600 posti in riassetto

LONDRA (MF-DJ)–McClatchy tagliaera’ 1.600 posti di lavoro, pari al 15% della forza laavoro, e ridurra’ gli stipendi, tra cui quello del Ceo Gary Pruitt nell’ambito del piano di taglio costi del gruppo.

Il colosso editoriale cerca infatti di far fronte alle sempre maggiori difficolta’ legate al rallentamento economico nazionale. Il mese scorso McClatchy aveva annuciato piani per tagliare i costi fino a 110 milioni di dollari, senza pero’ fonrire dettagli. La societa’ ha fatto sapere inoltre che Pruitt non ricevera’ alcun bonus ne’ per il 2008 ne’ per il 2009.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari