RAI: MUSSOLINI, ALLE DONNE IL 50% DELLE POLTRONE

RAI: MUSSOLINI, ALLE DONNE IL 50% DELLE POLTRONE
(AGI) – Roma, 9 mar. – “Col rifiuto di De Bortoli si resetta tutto e forse e’ un bene”. Cosi’ Alessandra Mussolini, Presidente della Commissione Bicamerale per l’Infanzia e segretario nazionale di Azione Sociale-PDL. “Infatti, nel toto-poltrone – spiega la parlamentare – erano totalmente assenti le donne”. Secondo la Mussolini “Per dare corpo alle buone intenzioni celebrate con i riti della festa della donna e al fine di evitare una Rai incostituzionale per violazione dell’articolo 51, chi tratta per le nomine preveda un 50% di professioniste donne”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi