Editoria/ il New York Times vende 21 piani del suo palazzo

Editoria/ il New York Times vende 21 piani del suo palazzo

Per far quadrare i conti li riaffitta dall’acquirente Carey & Co

New York, 9 mar. (Ap) – Non più proprietario ma affittuario. Per disporre di maggiore liquidità , esattamente 225 milioni di dollari, il New York Times ha deciso di vendere 21 piani del suo edificio di Manhattan, quartier generale del primo quotidiano degli Stati uniti, e di riprenderli con un contratto d’affitto di 15 anni dall’acquirente, la W.P. Carey & Co.

Alla notizia le azioni del Times sono balzate di 21 centesimi, più 5,2 per cento, a 4,28 dollari, durante le contrattazioni del mattino.

Come molti altri editori, la società  Times sta tentando diverse strade per raccogliere contante sufficiente a saldare i debiti e far fronte al crollo delle entrate pubblicitarie. La società  deve rimborsare prestiti per 350 milioni di dollari nei prossimi 2 anni e ha un debito totale di 1,1 miliardi di dollari a fine 2008.

A gennaio il New York Times ha ottenuto una prima iniezione di liquidità  grazie ai 250 milioni di dollari prestati dal magnate delle telecomunicazioni messicano Carlos Slim, che il Times rimborsa con un tasso di interesse al 14%.

Il Times adesso vorrebbe vendere il 17.8 per cento del suo pacchetto azionario nel gruppo proprietario della squadra Boston Red Sox. La vendita, secondo l’analista Hale Holden di Barclays Capital, potrebbe fruttare fra i 140 e i 160 milioni di dollari.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari