Editoria

09 marzo 2009 | 18:35

GIORNALISTI: STAMPA ROMANA RICORRE CONTRO TELECOM MEDIA NEWS

GIORNALISTI: STAMPA ROMANA RICORRE CONTRO TELECOM MEDIA NEWS
(AGI) – Roma, 9 mar. – L’Associazione Stampa Romana ha depositato un ricorso per comportamento antisindacale (ex articolo 28 della legge 300 del 20 maggio 1970) contro Telecom media news spa, la societa’ editrice dell’agenzia di Stampa Apcom. “L’Asr – si legge in un comunicato – denuncia le ripetute violazioni delle norme previste dall’articolo 34 del contratto nazionale di lavoro giornalistico da parte del direttore dell’agenzia Gaetano la Pira”. In concreto, dichiara l’associazione, “nonostante le ripetute e documentate richieste di incontro la direzione ha proceduto a nomine e modifiche dell’organizzazione del lavoro senza il preventivo confronto con l’organismo sindacale che, come recita l’articolo 34, deve poter ‘esprimere pareri preventivi e formulare proposte sugli indirizzi tecnico-professionali, la fissazione degli organici redazionali e i criteri per la loro realizzazione ecc’. Per poter esercitare il suo compito – prosegue il comunicato – il Cdr deve essere informato preventivamente, di norma almeno 72 ore prima, delle decisioni che la direzione intende prendere”. Ma “tutto questo ad Apcom non e’ successo, e cio’ e’ ancor piu’ grave in relazione al fatto che e’ aperto un tavolo negoziale, azienda-Cdr, sulla multimedialita’, il presupposto del quale era un verbale nel quale l’azienda si impegnava a non effettuare alcuna modifica agli organici e agli assetti organizzativi prima della fine del confronto. L’Asr – conclude la nota – e’ impegnata, in attesa delle nuove norme contrattuali, a far si’ che il contratto in vigore sia correttamente applicato in ogni situazione, specie nelle parti che riguardano i poteri del sindacato”. (AGI) Red

Comments are closed.